Tra Seicento e Settecento Pontremoli cambia veste e diventa una piccola capitale del Barocco tra Toscana, Emilia, Lombardia e Liguria.
I capolavori artistici di quel Secolo d’oro sono oggi ancora custoditi dietro i maestosi portoni che si affacciano sulle vie del centro storico pontremolese.

Con l’acquisto di un unico biglietto cumulativo sarà possibile visitare 5 luoghi aperti straordinariamente al pubblico per tutta la giornata di domenica 7 aprile 2024.

Nella giornata di sabato 6 aprile 2024, e per tutto il weekend, ulteriori eventi speciali permetteranno di arricchire l’esperienza e scoprire altri luoghi esclusivi e straordinari.